PADOVA T.R.E., BENEDETTI (M5S): LO SCANDALO RIFIUTI NON PUO’ FINIRE IRRISOLTO

“Mi auguro che i procedimenti disciplinari o i problemi professionali di un pm non impediscano che si faccia giustizia rispetto a una questione tanto grave e importante come quella relativa allo scandalo rifiuti e Padova T.r.e.”

A lanciare l’appello è la deputata Silvia Benedetti all’indomani della notizia della sospensione del pm Nalin che rischia di provocare un preoccupante rallentamento nei procedimenti in corso relativi all’ex partecipata e ai suoi ex dirigenti.
“Stiamo parlando di un procedimento penale che riguarda una gestione che ha fatto sparire decine di milioni di euro pubblici -continua la deputata del Movimento Cinque Stelle. Non può nemmeno essere concepita la possibilità che uno scandalo di queste dimensioni finisca in prescrizione, senza che siano accertate e condannate le responsabilità.”
“Il nostro -conclude Benedetti- vuole essere un incoraggiamento alle autorità competenti affinché ciò non succeda. Oltre che del rispetto della legge e della giustizia, ne va della credibilità dei cittadini rispetto alle istituzioni, già fortemente compromessa ancora una volta da vicende come queste. E non può, ancora una volta, passare il messaggio che intrallazzi di potere fatti di nomine, mancati controlli, taciti accordi, alla fine finiscono sempre per arricchire indisturbatamente chi li ha fatti a discapito di decine di migliaia di cittadini che oltre al danno devono subire anche la beffa.”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...